Convegno: “Scuola in movimento”

In un tempo di grandi incertezze e cambiamenti per la scuola italiana, commenti e polemiche, tentativi di innovazione e rigidismi vari, le istituzioni scolastiche delle Figlie di Maria Ausiliatrice continuano a scommettere sulla formazione dei loro docenti tenendo insieme tradizione e innovazione.

Anche quest’anno, non si è voluto rinunciare al convegno nazionale, che, a causa della pandemia, si svolgerà online il 26 e 27 marzo p.v. Parteciperanno i docenti delle oltre 100 scuole di ogni ordine e grado, presenti in tutto il territorio nazionale, per riflettere sulla “Scuola in movimento. Modelli e prospettive”.

Il convegno intende offrire spunti di riflessione pedagogica, didattica e organizzativa per rilanciare i principi del Manifesto delle Scuole Salesiane FMA in Italia, dove confluiscono le idee portanti dell’azione educativa espressa nelle realtà salesiane.

La Presidente nazionale dell’Associazione, Sr. Marilisa Miotti, ha affermato che “Il tema del convegno nasce da un atteggiamento fondamentale della pedagogia salesiana: ascoltare le domande dei giovani e rafforzare uno sguardo attento alla realtà.  Siamo convinte che l’impegno educativo richiede creatività e fedeltà alla persona che oggi trova la sua espressione nel binomio INNOVAZIONE E TRADIZIONE. La scuola è in movimento e tante sono le intuizioni, i tentativi, i modelli didattici. Il nostro intento è quello di offrire un apprendimento dinamico, olistico, situato che coinvolga mente, mani e cuore in una prospettiva di apertura all’imprenditorialità, di nuove alleanze, di superamento di alcuni miti che frenano l’iniziativa e la sperimentazione

Parteciperanno in qualità di relatori:

  • la Prof.ssa P. Ruffinatto, della Pontifica Facoltà di Scienze dell’Educazione “Auxilium” che offrirà una lettura pedagogia e carismatica del Manifesto;
  • il Prof. G. Grandi, dell’Università di Trieste, per una lettura in chiave antropologico-filosofica;
  • il Prof. M. Adamoli, dell’Università degli Studi di Padova, esperto di didattica negli ambienti di apprendimento e al ruolo dei docenti nell’accompagnamento degli alunni;
  • l’Avv. E. Montemarano che presenterà la normativa e la Prassi UNI per la didattica a distanza, procedure già avviate dalla FIDAE (Federazione Italiana delle scuole cattoliche)
  • la Presidente della FIDAE Prof.ssa Virgina Kaladich
  • l’Equipe Creativ E-Academy che gestirà una serie di laboratori al fine di ricercare e sperimentare nuove metodologie didattiche innovative.
Close

Imalecco

Istituto Maria Ausiliatrice Lecco


Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi