1 AFM in visita alla ditta CARCANO ANTONIO S.P.A di Delebio

Mercoledì 8 maggio la classe 1° dell’Istituto Tecnico AFM ha avuto l’opportunità di visitare l’Unità di Delebio della Carcano Antonio S.p.A (www.carcano.com), azienda leader nella produzione di laminati di alluminio, fortemente legata al nostro territorio, ma con un’importante vocazione internazionale.

I ragazzi sono stati accolti dalla responsabile comunicazione esterna, che ha proposto una presentazione dell’azienda e della sua storia, iniziata nel 1880 e giunta a costruire nel 2016 la terza unità produttiva presso Andalo Valtellino. Dopo aver sottolineato l’importanza del lavorare nell’ottica di una continua evoluzione tecnologica, per offrire la massima soddisfazione del cliente e contemporaneamente garantire la salvaguardia dell’ambiente, la parola è passata alla responsabile delle risorse umane, che ha presentato le principali figure professionali presenti in una realtà come Carcano e ha parlato di Accademia 13, una scuola professionale interna dove la valorizzazione dei dipendenti è a doppio filo: lo scopo infatti non è solo  offrire occasioni di apprendimento, ma anche occasioni per contribuire con il proprio know how alla crescita aziendale.

Al termine della presentazione – e dopo essersi tolti qualche curiosità – gli studenti sono stati accompagnati in un locale dove hanno indossato i dispositivi di protezione individuale previsti dalle norme di sicurezza per visitare lo stabilimento in piena attività: puntali, gilet ad alta visibilità e casco. Una volta pronti hanno trovato ad aspettarli il direttore di produzione, che li ha accompagnati in una visita guidata nella struttura dalle misure mastodontiche.

Durante la visita i ragazzi hanno potuto vedere tutte le fasi del processo di laminazione, che parte dalla fusione dei lingotti in alluminio – la fonderia è nuovissima: è nata nel 2013 – da cui si ottengono delle placche che subiscono successivamente diversi passaggi di laminazione, i quali vanno a ridurre lo spessore fino ad un minimo di 5 micrometri per ottenere delle bobine di laminato con fascia massima oltre i 2 metri, ovvero il prodotto finale.

Al termine della visita allo stabilimento gli studenti hanno salutato il direttore di produzione e hanno avuto modo di scambiare qualche impressione con la responsabile comunicazione esterna, che ha invitato ciascuno ad inviare la propria candidatura al termine del percorso di studi: per tutti i ragazzi è stata una soddisfazione constatare che questa solida realtà legata al nostro territorio è ancora in crescita dopo quasi 140 anni di storia.

Articoli Recenti- Secondaria 2° Grado

Scuola Secondaria di 2° Grado

Archivio Articoli