Sotto la guida di papa Francesco, la Chiesa universale sta vivendo una stagione di particolare attenzione al mondo giovanile. In quest’ottica, l’Associazione Don Zilli e il Centro culturale San Paolo, con il supporto comunicativo del Gruppo editoriale San Paolo, propongono una mostra dal titolo “Santi della porta accanto. Giovani testimoni della fede”, i cui contenuti sono stati concordati con il Servizio Nazionale per la Pastorale giovanile della Conferenza Episcopale Italiana. Ideatore e curatore della mostra è Gerolamo Fazzini, giornalista e scrittore.

Sulla scia di quanto si legge nel documento preparatorio per il Sinodo – «La Chiesa stessa è chiamata a imparare dai giovani: ne danno una testimonianza luminosa tanti giovani santi che continuano a essere fonte di ispirazione per tutti» – la mostra si propone di far conoscere storie di giovani cattolici “contagiose” anche per l’oggi. L’obiettivo: stimolare in primis i giovani (oltre che famiglie, educatori, parrocchie e diocesi, oratori e scuole, associazioni e movimenti), a una sempre maggior consapevolezza della chiamata alla santità anche per gli “under 30” di oggi.

La mostra presenta 24 figure di giovani “testimoni della fede”, alcuni già beati, altri Servi di Dio, altri ancora giovani “normali”, ma esemplari per la qualità della loro fede, con un ritratto artistico, una breve biografia, una frase incisiva (scritta o pronunciata dalla persona stessa) e un QR code che rimanda ad approfondimenti.

Sarà visitabile presso la nostra scuola fino a lunedì 11 marzo.