Lotta-mafia

Si è chiuso oggi con lo spettacolo ‘A un passo dal cielo. W la mafia’, di Aldo Rapè, interpretato da Marco Rigamonti e con l’intervento del sindaco di Lecco, Virginio Brivio, il cammino sul tema della legalità intrapreso a partire da Febbraio dagli studenti delle superiori dell’Istituto Maria Ausiliatrice di Lecco.

«Il percorso – spiega la preside, Suor Cristina Merli – ha visto i ragazzi impegnati nella visione di alcuni film sul tema, nella visita ai luoghi lecchesi della mafia e nell’appuntamento della rassegna Leggermente ‘Semi di giustizia, fiori di corresponsabilità’, in occasione del quale i nostri studenti hanno interpretato la canzone ‘Pensa’ di Fabrizio Moro. Le classi di quarta e di quinta hanno poi effettuato una visita di istruzione in Sicilia sui luoghi della Mafia, dove hanno potuto ascoltare le testimonianze forti di chi vive questa problematica tutti i giorni. Questo è stato possibile grazie anche all’associazione AddioPizzo Travel».

Suor Cristina Merli ha chiuso l’incontro odierno rivolgendo ai suoi studenti la semplice quanto spiazzante domanda: “E ora? Ora cosa facciamo noi come singoli e come scuola?”. «In occasione della festa di Istituto del 26 Maggio – conclude la Preside – intendiamo presentare il progetto con cui cercheremo di rispondere a questo interrogativo».