IMA-banca-del-dono


 

Impariamo da Gesù a vedere l’altro e a farlo sentire accolto come io vorrei essere accolto. Impariamo ad accogliere il nuovo cammino che si apre disposti a correre il rischio di dover ridefinire i nostri tempi, le nostre abitudini e i nostri spazi.

E’ UNA BANCA SPECIALE QUELLA CHE APRE LO SPORETLLO ALL’IMA

Non custodisce i tuoi soldi, ma se tu versi le tue rinunce essa le trasforma subito in mini assegni per acquistare ciò che serve per imbandire la tavola e preparare la casa per chi non ha casa e neanche da mangiare. COME FUNZIONA LA BANCA DEL DONO-INTESA DON BOSCO? Versi in banca del denaro frutto della rinuncia e hai in cambio per la tua classe un mini assegno di un certo valore che serve per acquistare ciò che è necessario per alloggiare idealmente uno, due … tre … 10 pellegrini/rifugiati/extracomunitari LA BANCA DONO – INTESA DON BOSCO APRE AL MATTINO E ALL’INTERVALLO Puoi versare la tua rinuncia da solo, oppure accordarti con i tuoi compagni di classe per gli assegni un po’ più impegnativi.

I MINI ASSEGNI QUANTO VALGONO E CHE COSA POSSO ACQUISTARE PER LA MENSA E LA CASA DELLA MIA CLASSE?

  • 50 cent: il piatto e le posate
  • 50 cent: due panini (vuoti) o una bottiglietta d’acqua
  • 1 euro: un piatto di pasta
  • 2 euro: un trancio di pizza o un secondo
  • 2 euro: una bibita
  • 5 euro: una coperta o un maglione

ALTRI MINI ASSEGNI DI GRANDE VALORE

Se vai in cappella all’intervallo ti viene consegnato un assegno speciale: quello della preghiera che hai recitato per i missionari i quali per le persone bisognose e per consolare gli afflitti, lavorano e soffrono. Quando hai versato la tua offerta e ricevuto il mini assegno o in banca o in cappella, vai al tabellone della tua classe (bacheca in corridoio ) troverai i compagni del gruppo MISSIONE POSSIBILE che appiccicheranno il tuo mini assegno nella casa della tua classe. Ricorda che le piccole rinunce devono essere tue.

Leggi il volantino