L’elezione è avvenuta alle 10,20, al primo scrutinio. Un lungo applauso ha accolto la proclamazione ufficiale. Don Ángel Fernández Artime è il nuovo rettor maggiore dei Salesiani fondati da san Giovanni Bosco.

53 anni, è nato il 21 agosto 1960 a Gozón-Luanco, nelle Asturie, Spagna; ha emesso la sua prima professione il 3 settembre 1978, i voti perpetui il 17 giugno 1984 a Santiago de Compostela ed è stato ordinato sacerdote il 4 luglio 1987 a León.

Originario dell’ispettoria di León, è stato delegato di pastorale giovanile, direttore della scuola di Ourense, membro del Consiglio e vicario ispettoriale e, dal 2000 al 2006, Ispettore. È stato membro della commissione tecnica che ha preparato il capitolo generale precedente. Nel 2009 è stato nominato Ispettore dell’Argentina sud, incarico che ha mantenuto fino a ora; in virtù di questo suo ruolo ha anche avuto modo di conoscere e collaborare personalmente con l’allora arcivescovo di Buenos Aires, cardinale Jorge Mario Bergoglio, oggi papa Francesco.

Ha conseguito la Laurea in Teologia pastorale e la licenza in Filosofia e Pedagogia.

Lo scorso 23 Dicembre era stato nominato Superiore della nuova Ispettoria della Spagna mediterranea, dedicata a “Maria Ausiliatrice”; un incarico che evidentemente don Fernández Artime non potrà più assumere, dovendo svolgere il ministero di “Padre” per tutta la Congregazione salesiana.