Le attività e i valori dell'Istituto Maria Ausiliatrice di Lecco

INCONTRO CON PABLO CREADO TOCA

20 maggio 2016

Un’esperienza davvero speciale quella che i ragazzi di SCATTIAMO hanno vissuto il 18 maggio con Pablo Creado Toca, runner di fama internazionale presente a Lecco per la rassegna MONTI SORGENTI.

Con lui abbiamo trascorso un’intera mattinata in un clima disteso, confidenziale, di serena e sincera condivisione camminando tra i faggeti dei Resinelli, conversando come con un amico che non parla di sé ma ascolta le domande  dei ragazzi e risponde con semplicità alle loro richieste;  racconta della sua esperienza, dei valori in cui crede, di che cosa gli dona la natura in mezzo alla quale lui corre km e km a volte in solitaria solo per il gusto di ascoltare il silenzio perché silenzio e natura aiutano a riflettere, a pensare, a mettere al centro della vita le cose che contano e sono quelle più semplici e più vere.

Abbiamo incontrato un uomo molto speciale che in due ore tra i monti ai piedi della Grigna, ci ha fatto sperimentare emozioni forti ed importanti le quali , ne siamo certi, lasceranno un’orma indelebile nella vita dei nostri ragazzi e di noi educatori che abbiamo condiviso questa giornata con lui.

Il dono del nostro fascicoletto di foto e poesie è stato da Pablo molto apprezzato: lo ha guardato sfogliando ogni pagina una per una e cercando, con il suo sguardo pacato e buono, il giovane “fotografo” che gli stava davanti curioso di sentire il suo commento.

Un bellissimo momento! Che dire poi della maglietta dell’IMA che gli abbiamo donato e che ha indossato subito con entusiasmo per posare poi con noi in foto che certamente è molto più di un clik!

Grazie Pablo! I ragazzi di scattiamo e noi dell’IMA siamo felici di averti incontrato e di aver camminato con te. Portiamo in testa il regalo che ci hai fatto, visto che lo scalda collo del tuo sponsor è multifunzionale, ma portiamo soprattutto nel cuore la gioia di un incontro davvero speciale!

Il ritorno a piedi dai Resinelli ci ha riservato gradite sorprese tra fiori e torrenti per poi regalarci un assetato airone cinerino a fine percorso!

 

Torna Indietro «