Le attività e i valori dell'Istituto Maria Ausiliatrice di Lecco

MOSTRA DI SCATTIAMO

26 gennaio 2018

scattiamo-gruppo

Cosa è SCATTIAMO per me?

Scattiamo è un’ esperienza magnifica da vivere insieme  ai compagni, ai docenti e alla montagna nostra cara amica.

La mostra che si è tenuta questa sera racchiudeva perfettamente le esperienze vissute: da  quelle di svago  a quelle di teoria e di spiegazione. Mentre i genitori si godevano  le foto, noi rivivevamo i momenti  passati ricordandoci quanto ci siamo divertiti a scattare foto, a raggiungere mete  nei boschi e nei sentieri più “sperduti” delle montagne lecchesi.

La sorpresa migliore è stata  il calendario. Mi piace pensare  che il tempo passa, ma le foto rimangono e con esse anche il divertimento vissuto che non si potrà mai “cancellare “.

Questo corso è unico nel suo genere perché ogni anno sono proposti nuovi percorsi, obbiettivi da raggiungere e attività diverse così, in questo modo, i ragazzi che hanno vissuto l’esperienza l’anno precedente potranno  riviverla ancora con più entusiasmo di prima! Scattiamo è per me un momento di svago in cui si può  imparare molte cose il segreto è stare attenti anche al minimo dettaglio  e non farsi sfuggire mai niente.

Alcune significative espressioni dei protagonisti possono dare l’idea di ciò che SCATTAIMO  è stato per ciascuno.

“Fotografare è come stare su una barca quando il mare è calmo: finchè non si increspa con il vento non ci si diverte. L’ispirazione di un fotografo è la brezza del vento che soffia tra i capelli…così leggero..fresco..”.
Anna Scerelli

 

“Le fotografie sono come le diramazioni delle piante: ne può fare un’infinità. Scattare foto a scattiamo è come comunicare senza parole”.
Rocco Casari

“Fotografare è come estrarre dal tempo qualcosa che non bisogna dimenticare”.
Tommaso Molteni

Scattiamo è un momento per stare con gli amici per vedere da un’altra prospettiva la bellezza del mondo”.
Pietro Montanelli

 

Una Mamma

Mercoledì in sala Colonne, inaspettatamente, ho trascorso una serata che, nella sua semplicità, mi ha fatto capire quanto IMA sia per i nostri ragazzi accogliente luogo di crescita oltre che di istruzione.
Ho visto come i ragazzi si sono impegnati con gioia in qualcosa che risponde ai più alti valori  : impegno, fatica, sforzo fisico, attenzione all’altro, voglia di sorprendere e di mettersi in gioco,  imparare un’arte, superare comodità e noia. … andare in un certo senso “contro-corrente”.
Ho sempre visto mio figlio allegro e desideroso di andare a Scattiamo ma mai mi sarei immaginata i tanti km percorsi, i tanti panorami  di uno splendido territorio che forse nemmeno conosciamo e soprattutto i tanti autentici sorrisi.
Grazie a tutti coloro che hanno seguito e sostenuto i ragazzi : il Prof. Cominotti, Patrick, Claudio e chi di volta in volta li ha accompagnati con l’affetto che fa IMA una grande famiglia. Grazie alla maestria di Patrick nel raccogliere tutto in un video  che sarà prezioso tesoro nello scrigno dei ricordi, grazie per il calendario che ci accompagnerà tutto l’anno.
Infine grazie alle Suore che  danno ai nostri ragazzi delle chance che forse altrove non si trovano !

Ora so che tutti AMI-AMO-SCATTI-AMO e rifaremo senz’altro questa ricchissima esperienza !

 

 

anna-scerelli claudio-cortiana elettra-invernizzi giovanni-dell-oro

Torna Indietro «